Il mio Grand Tour: il Museo Archeologico di Napoli

Viaggio nell’Italia del Sud: il mio Grand Tour di un mese

Tradizione del XVII secolo, il Grand Tour era il viaggio che i giovani “educandi” europei intraprendevano in Italia per visitare le bellezze artistiche del nostro Paese. Carrozza, baule e alcuni servitori al seguito, questi baldi giovani affrontavano il loro viaggio nell’Italia del Sud alla scoperta di antiche vestigia, panorami classici e tanta cultura. In realtà oltre al Sud Italia, questi viaggi prevedevano anche altre mete quali Venezia, Firenze e Roma. Continua a leggere

Etosha National Park

L’emozione del safari in Namibia

Fare un safari in Namibia per me è stata un’avventura incredibile. Sono una persona che ama gli animali. Senza grandi parafrasi filosofiche, senza fondamentalismi o integralismi, sono inevitabilmente attratta verso l’universo animale. Dal più grande al più piccolo, mi piace osservarli, studiarne l’aspetto e i movimenti, vedere come interagiscono tra loro e fotografarli. Accidenti se mi piace fotografarli! Continua a leggere

Etosha Park

La mia prima Africa: itinerario di un mese tra Sudafrica e Namibia

Titolo un po’ scontato, lo so. Ma da qualche parte devo pur iniziare per raccontare di questo incredibile viaggio che mi ha portata a scoprire un nuovo continente. Proprio così, prima di questa avventura non ero mai stata nemmeno in Nord Africa, nonostante abbia vissuto per più di dieci anni in Andalusia con il Marocco a due passi da casa. Ecco allora il mio itinerario tra Sudafrica e Namibia, un  viaggio indipendente, un mese on the road alla scoperta di una natura selvaggia. Continua a leggere

Self drive in Namibia

Camping in Namibia: la mia avventura

Premessa obbligatoria: non ho la vocazione della campeggiatrice. Le mie uniche esperienze in campeggio risalgono alle mie vacanze da bambina in roulotte in Croazia (a quei tempi ancora Jugoslavia) o nel camping Pino Mare di Lignano Riviera. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho mai scelto di passare delle vacanze in campeggio. Al massimo (come nel mio viaggio in Perù) il campeggio è stata una scelta obbligata per passare alcuni giorni in aree remote e meno sviluppate turisticamente. Il camping in Namibia è stato però un’esperienza diversa, sorprendente e spiazzante allo stesso tempo. Continua a leggere