Mostra: 1 - 10 di 57 RISULTATI
In cammino Italia Montagna

Tra roccia, cielo e neve: l’escursione al Lago di Antermoia

Il Lago di Antermoia

Nella mia estate trascorsa in Val di Fassa ho percorso tanti sentieri e sono arrivata ad altrettanti rifugi. Mi sono riempita gli occhi di panorami spettacolari, i polmoni di aria pura e la pancia di tanto buon cibo di montagna. Se mi chiedessi di scegliere tra le escursioni di montagna quella più suggestiva non avrei nessun dubbio. Direi il trekking al Lago di Antermoia e all’omonimo rifugio. (altro…)

Il Rifugio Viel Dal Pan dal Passo Pordoi
In cammino Italia Montagna

Al Rifugio Viel Dal Pan da Passo Pordoi: un trekking breve e panoramico

Viel Dal Pan, con questo termine ci si riferisce allo storico sentiero che collega il Passo Fedaia con il Passo Pordoi. Il suo nome deriva da antiche tradizioni. In passato infatti questo percorso veniva utilizzato dai commercianti di farina del bellunese per i loro scambi con gli abitanti delle valli ladine. Oggi il Viel Dal Pan è diventato un itinerario in quota (sui cui sorge anche l’omonimo rifugio) di facile percorrenza e con una vista privilegiata sulla Marmolada. Questo sentiero viene spesso definito come uno dei più belli delle Dolomiti. (altro…)

La Val San Nicolò
In cammino Italia Montagna

Val San Nicolò: escursione ad anello alla Baita alle Cascate

La Val San Nicolò è uno dei miei luoghi del cuore. Lo è diventato fin dalla mia prima escursione. Non c’è un motivo particolare (fatta eccezione per la sua bellezza), ma per me è luogo magico. Per capirci è uno di quei posti in cui se ci vai arrabbiato riesci a calmarti, se ci vai nervoso ti senti più rilassato e se ci vai triste ti fa tornare il sorriso. (altro…)

Autunno in Romagna con bambini
In viaggio Italia Nord

Sole, natura e giochi: come divertirsi in autunno in Romagna con i bambini

L’autunno in Romagna è un periodo dell’anno magico. L’ho sempre pensato nei cinque anni che ho trascorso in zona durante i miei studi universitari. Come non apprezzare i colori delle foglie che trasformano le colline romagnole in una vivace tavolozza dai toni caldi e avvolgenti? O la spiaggia che si svuota di ombrelloni lasciando spazio al mare, al vento e alle dune. Per non parlare di tutti gli eventi enogastronomici che animano nei fine settimana i borghi del territorio. (altro…)

Il sentiero naturalistico del Piave
In cammino Italia Montagna

Il sentiero naturalistico del Piave: camminare con i bambini in Val Sesis

Il Sentiero naturalistico del Piave è uno dei trekking più facili da percorrere nella zona di Sappada. Si tratta di un’escursione facile ma al tempo stesso  suggestiva perché risale la Val Sesis, seguendo il corso del fiume Piave. Cascatelle, salti d’acqua, anse e piccole spiaggette sassose completano un’itinerario perfetto da percorrere soprattutto con i bambini, per abituarli all’ambiente montano. (altro…)

Visitare Venezia a piedi
In viaggio Italia Nord

San Polo e Dorsoduro: la Venezia dei musei, delle botteghe e dei bacari

Visitare Venezia è sempre un’esperienza coinvolgente. Troppo spesso però la visita di Venezia si trasforma in una corsa serrata che parte da Piazzale Roma o dalla Ferrovia e arriva a San Marco passando per il Ponte di Rialto. Ma Venezia merita molto di più. Venezia merita di essere percorsa con calma in ogni suo angolo. Ammirata per le sue bellezze più conosciute ma anche nei piccoli dettagli che la rendono unica. Nasce da qui la mia idea di un itinerario che percorre i sestieri di San Polo e Dorsoduro (e marginalmente anche quello di Santa Croce) alla ricerca di una Venezia da ammirare ma allo stesso tempo anche da vivere. (altro…)

Visitare Venezia: da Piazzale Roma al Ponte di Rialto per Cannaregio
In viaggio Italia Nord

Il ponte di Rialto, il Ghetto e le Fondamente: alla scoperta di Cannaregio

Cannaregio è il sestiere di Venezia più popolato e il più esteso dopo quello di Castello. Per i turisti, Cannaregio è il sestiere di Strada Nova. L'”autostrada pedonale” che rappresenta il modo più semplice per raggiungere il Ponte di Rialto partendo dalla stazione ferroviaria. Per me, Cannaregio è un sestiere ricco di fascino perché trasuda una genuina venezianità dalle finestre delle sue case, dai campi animati dalle voci dei bambini e dalle calli dove si affacciano le ultime piccole botteghe che ancora resistono contro tutto e contro tutti. Ecco perché ho deciso di dedicare un articolo a questa zona di Venezia. Con l’idea di creare un itinerario circolare che permetta di raggiungere il Ponte di Rialto in un modo meno diretto ma molto più panoramico ed interessante.
(altro…)