Dove mangiare a Bolzano

Dove mangiare a Bolzano centro per un pranzo gustoso ed economico

Wurstel, canederli e speck sono solo alcune delle specialità della cucina alto atesina. Se sei alla ricerca di un buon indirizzo dove mangiare a Bolzano in centro senza spendere follie ma mantenendo un buon rapporto qualità-prezzo , non perderti questi quattro posti. Io ho avuto modo di provarli durante le mie visite in città e non ne sono rimasta delusa. Anzi, ho avuto modo di assaggiare la cucina tipica ed entrare anche a contatto con un interessante spaccato della realtà locale. Continua a leggere

visitare bolzano in un giorno

Visitare Bolzano in un giorno con una piacevole passeggiata

Bolzano è la meta perfetta per chi ama le città di confine, i luoghi plasmati da culture diverse che convivono, si combattono e si influenzano vicendevolmente. Bolzano ti colpisce per le sue architetture, per la vivacità del suo centro storico e per i numerosi eventi che organizza. La visita di Bolzano e i suoi dintorni merita ben più di un giorno. Però per chi, come me, sta trascorrendo una vacanza in montagna in Trentino Alto Adige, visitare Bolzano in un giorno rappresenta la soluzione ideale ad una giornata nuvolosa che non ti permette di andare a camminare. Continua a leggere

Vacanze di Pasqua all'ultimo minuto

Idee e consigli per una vacanza di Pasqua all’ultimo minuto

Oggi mi sono svegliata e ho realizzato quanto poco tempo manchi all’arrivo della Pasqua. Da amante del buon cibo e delle tradizioni italiane potrei iniziare a scrivere di uova di cioccolato e colombe artigianali, ma non è questo il caso. Anche se potrei proprio aggiungere in bozza un articolo dedicato alle specialità pasquali che ho incontrato durante i miei viaggi.

Ti voglio invece parlare di vacanze di Pasqua dal punto di vista di un’amante dei viaggi nonché travel blogger. Per chi come me ama viaggiare la Pasqua è infatti sinonimo di vacanza, un’occasione per un viaggetto (solitamente breve) tra il Natale e le tanto agognate ferie estive.

Ecco allora che se hai già dimenticato il piacevole effetto del tuo ultimo soggiorno natalizio in montagna o in un resort al caldo e se l’estate non sembra voler arrivare, questo è il momento giusto per prenotare una vacanza.

Non temere se il tempo ti sembra poco. A volte può essere divertente anche programmare una vacanza di Pasqua all’ultimo minuto. Vediamo come.

vacanza di pasqua: Le mete a lungo e medio raggio

Cosa fare a Parigi: la Tour Eiffel

Cosa fare a Parigi: la Tour Eiffel

Nonostante la maggior parte dei viaggi europei o extraeuropei richieda una programmazione, a volte è possibile trovare offerte dell’ultimo minuto sia come pacchetto vacanza che semplicemente solo come volo aereo.

Come fare? Dimentica Parigi, Londra o Cuba e apri i tuoi orizzonti verso mete meno frequentate ma dense di fascino. Il Belgio con i gioielli di Bruges e Gent, l’Europa orientale con le sue capitali, la Polonia con le architetture di Varsavia e Cracovia: tutte queste sono mete in cui spesso è probabile riuscire a spuntare anche all’ultimo minuto delle buone tariffe aeree.

Attenzione però alle truffe, soprattutto al momento di prenotare un alloggio o un pacchetto turistico. Se trovi un’offerta super scontata per una meta richiestissima chiediti il perché. Non farti trasportare dall’entusiasmo per poi scoprire di aver prenotato un viaggio fantasma o un albergo catapecchia.

vacanza di pasqua: Le bellezze dell’Italia

Piazza Duomo a Milano

Piazza Duomo a Milano

Non hai trovato un volo per partire lontano? Non preoccuparti, l’Italia è ricca di luoghi meravigliosi. Prendi il treno, il bus o la macchina ed inizia ad esplorarli. Cogli l’occasione per visitare una città che ti incuriosisce tanto, un museo in cui non sei ancora stato o per partecipare ad un evento di cui hai sentito parlare.

A volte si tende ad associare l’idea di viaggio con mete lontane e dai nomi altisonanti quando invece ci sono dei luoghi a in Italia che non si conoscono per nulla. Mi sono resa conto di ciò da quando vivo in Andalusia e ho cambiato prospettiva: appena possibile colgo l’occasione per rientrare in Italia e visitarla con gli occhi di una viaggiatrice. Ti ricordi del mio viaggio di un mese nel Sud dell’Italia?

vacanza di pasqua: La gita fuori porta e la propria città

I parchi di Roma -Appia Antica

Appia Antica a Roma

Non sono riuscita a convincerti a partire all’ultimo minuto? Se non hai trovato nulla che faccia al caso tuo, concentrati su ciò che hai attorno. Potresti avere una bella sorpresa. Fermati e guarda la tua città con gli occhi di un turista. Informati sull’offerta turistica locale: potresti scoprire una visita guidata gratuita, un percorso tematico o un tour gastronomico di cui non sapevi neppure l’esistenza.

E per il lunedì di Pasqua? Organizza una gita fuori porta dove non sei mai stato. Prepara un picnic in un luogo che ti permetta di assaporare la natura. Dedicati ad una passeggiata al mare, al lago o in montagna, certi luoghi in primavera, complice la fioritura di alberi e prati, sono magici.

Il mio personale anno sabbatico

Programmi di viaggio, pianti e pannolini: il mio insolito anno sabbatico

Oggi ti voglio raccontare un po’ di me, di come ho lungamente programmato il mio anno sabbatico e di come ho dovuto rivedere i miei piani. Anche questo fa parte del gioco. Non  ho mai  voluto una vita pianificata e quindi non mi posso lamentare di fronte agli imprevisti. Quando poi gli imprevisti sono rappresentati da una gravidanza e dal conseguente arrivo di un esserino di tre chili e mezzo non posso far altro che sorridere. Continua a leggere

I parchi e i giardini di Londra

Visitare i parchi e giardini di Londra: il lato verde della metropoli inglese

I parchi e giardini di Londra sono davvero tantissimi, dai più grandi e conosciuti a quelli piccoli e nascosti, dai più centrali e frequentati dai turisti ai più periferici e animati dai residenti.

Se mi segui da un po’ conoscerai la mia passione per le passeggiate nei parchi cittadini. Una passione che mi ha portato a scrivere diversi articoli sui parchi di Parigi e sui parchi di Roma. Continua a leggere

Street food peruviano

Le specialità dello street food peruviano: i colori e i sapori di una cucina unica

La mia passione per la cucina peruviana non è un segreto. Se ti concentri sui miei articoli dedicati al Perù, oltre all’itinerario del mio viaggio e ai consigli su come muoversi con i mezzi pubblici, troverai diversi articoli dedicati alla gastronomia peruviana. Oggi voglio aggiungere un ulteriore capitolo a questo tema parlando del gustosissimo (ed economico!) street food peruviano. Continua a leggere

Trekking a Capri

2 itinerari di trekking a Capri per scoprire il lato selvaggio dell’isola

Quando pensi a questa isola gioiello adagiata nel Golfo di Napoli, sicuramente la prima cosa che ti viene in mente non è il trekking a Capri, bensì la sua Piazzetta immersa in un’atmosfera elegante ed esclusiva. Se segui da un po’ il mio blog e inizi a conoscermi, saprai della mia passione per la montagna e per le camminate in generale. Quindi non ti stupirai se anche a Capri ho trovato il modo di praticare lo sport che più amo in assoluto e conoscere il lato più verde e selvaggio dell’isola. In fondo anche un grande poeta come Pablo Neruda ha dedicato una poesia a Capri definendola “regina di roccia”. Continua a leggere