Vacanze di primavera a Valencia

Valencia è una città frizzante. Perdersi tra i suoi quartieri alla ricerca di un buon posto dove bere una birra e assaggiare una paella come si deve è un’attività assolutamente obbligatoria se vuoi assaporare lo spirito che pervade questa città. E la primavera a Valencia è tutta da godere: le temperature non sono ancora troppo alte, i turisti non sono così numerosi e i prezzi sono ancora abbordabili rispetto a quelli dell’alta stagione.

Cosa fare in primavera a Valencia

La Città delle Arti e delle Scienze a Valencia
La Città delle Arti e delle Scienze a Valencia

Attenzione però a non dar troppo retta ad un’appassionata di birra e paella come me: a Valencia ci sono davvero tantissime attrazioni da visitare e attività da svolgere. Come sempre, se organizzi in anticipo la tua vacanza di primavera a Valencia potrai davvero godere dell’atmosfera rilassata di questa meravigliosa città.

Per me, il primo luogo da visitare è assolutamente la Città delle Arti e delle Scienze. Questo centro, iconico per la sua cangiante architettura, è un complesso culturale che offre davvero tantissime attività per tutte le età. Io ho assistito ad una proiezione dedicata all’oceano proprio all’interno del celebre Hemisferic e devo dire che è stata un’esperienza molto interessante e suggestiva. Anche il Museo della Scienza Príncipe Felipe mi ha divertita e coinvolta con le sue attività interattive dedicate al mondo della scienza e della tecnologia. L’Oceanografic, infine, è un acquario incredibile: per le sue dimensioni, per gli ambienti che ricrea e per il design che lo caratterizza.

Ma a Valencia non c’è solo la Città delle Arti e delle Scienze. Il centro storico di Valencia è infatti una piccola chicca da esplorare. A partire proprio dalla Cattedrale di Santa Maria, una meastosa opera d’arte che combina nella sua armoniosa interezza elementi architettonici che vanno dallo stile gotico più autentico agli elementi del barocco più ricco e sinuoso. Per godere poi di una vista privilegiata sulla città ti consiglio di salire sull’adiacente campanile (chiamato affettuosamente El Miguelete).

Dove dormire a Valencia

primavera a Valencia

Valencia offre tantissime opportunità anche per quanto riguarda la fatidica scelta del dove dormire. Grandi alberghi, appartamenti e tantissime pensioni occupano location più o meno suggestive e offrono ospitalità in grado di accontentare le più disparate esigenze.

Se mi segui durante i miei viaggi sai già che, sulla scelta del dove dormire, ho un’occhio sempre attento verso la posizione e il rapporto qualità-prezzo della struttura ricettiva. Dopo aver avuto la possibilità di soggiornare all’Ilunion Islantilla (un hotel di Huelva che si trova proprio sulla spiaggia con una meravigliosa piscina di acqua salata), ora quando viaggio in Spagna controllo sempre se nella mia destinazione c’è un hotel appartenente a questo gruppo.

Oltre a contare con hotel moderni e molto confortevoli, la catena Ilunion Hotels persegue due ambiziosi obiettivi: la sostenibilità e l’inclusione. Nel settore alberghiero è conosciuta per il suo impegno a rendere accessibili i luoghi di lavoro e per il suo costante sforzo verso l’integrazione delle persone con disabilità all’interno del proprio capitale umano.

A Valencia, Ilunion Hotels ha 4 strutture moderne, molto belle e confortevoli, tutte prenotabili direttamente dal sito ufficiale a prezzi inferiori rispetto ai principali siti di prenotazioni alberghiere. Trascorri la tua vacanza di primavera a Valencia, non te ne pentirai!

Dimmi la tua

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.