Consigli Aeroporto di Roma Fiumicino

Devi partire dall’aeroporto di Roma Fiumicino? Ecco i miei consigli

La prima volta che sono partita dall’Aeroporto di Roma Fiumicino mi sono sentita un po’ disorientata. In fondo, stiamo parlando del primo aeroporto italiano per numero di passeggeri. È normale che possa nascere una certa ansia nel momento in cui ci si trovi a dover partire da lì, soprattutto se non lo si conosce. Le grandi dimensioni degli spazi e un’alta concentrazione di persone, poi, possono rendere l’approccio all’aeroporto un po’ complicato.

Ecco perché, quando mi ritrovo a partire da uno scalo che non conosco, cerco di raccogliere in anticipo quante più informazioni possibili. Proprio da questa mia abitudine, nasce l’idea di scrivere questo articolo che spero possa esserti utile.

Come orientarsi nell’aeroporto di Roma Fiumicino

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aeroporti di Roma (@aeroporti_di_roma)

L’Aeroporto Leonardo da Vinci (questo il nome ufficiale di quello che io chiamo l’Aeroporto di Roma Fiumicino) si trova ad una trentina di chilometri dal centro di Roma ed è, assieme a Milano Malpensa, il principale scalo intercontinentale italiano. Infatti, a fronte di un grande numero di voli, è relativamente facile  trovare delle offerte di viaggio con partenza da Roma davvero invitanti. L’ultima che ho individuato riguardava dei voli Roma New York che mi ha davvero tentata: purtroppo però la metropoli americana dovrà rimanere ancora per un po’ nella lista dei viaggi sospirati!

L’Aeroporto di Roma Fiumicino si compone di due terminal. Il terminal 1 (T1), più piccolo, è occupato da Alitalia e dalle 19 compagnie aeree che aderiscono al gruppo SkyTeam. Qui, ci sono i banchi del check-in e i controlli di sicurezza soprattutto per i voli a corto raggio, nazionali e con destinazioni nell’area Schengen. Il terminal 3 (T3) è decisamente più grande, è qui dove vengono programmate le partenze delle altre compagnie aeree, ma anche la quasi totalità dei voli dell’area extra Schengen. Se ti devi muovere all’interno dell’area aeroportuale, esiste un servizio di bus navetta gratuito che collega i due edifici con i parcheggi.

Arrivare all’aeroporto di Roma Fiumicino

Mobilità in aeroporto

Mobilità in aeroporto – Foto di Rudy and Peter Skitterians da Pixabay

A causa dell’intenso traffico che caratterizza le strade della capitale italiana e del grande afflusso di persone che utilizzano i mezzi pubblici, l’aspetto che mi ha sempre intimorito relativamente all’Aeroporto di Roma Fiumicino è proprio il come raggiungerlo in modo veloce, ma anche economico.

Confesso di non esserci mai andata in macchina, ma so che ci sono cinque parcheggi multipiano (A, B, C, D, Executive) collegati ai terminal attraverso tapis roulant e un grande parcheggio per le soste più lunghe collegato con il servizio di bus navetta.

La stazione di Fiumicino Aeroporto, invece, offre una serie di collegamenti con le principali stazioni di Roma. Probabilmente il più famoso di questi è il Leonardo Express che collega l’aeroporto con la stazione Termini. La corsa ha una durata di 30 minuti e un prezzo di 14 Euro.

Per chi vuole risparmiare un po’, ci sono diverse compagnie di autobus che operano tra l’aeroporto e la città di Roma. Io ho provato sia lo shuttle di Terravision che il Sit Bus Shuttle. Entrambi offrono una connessione con la stazione Termini (il secondo ferma anche in zona Vaticano) con tariffe che variano tra i 6 e i 10 Euro. Non ho, invece, mai provato gli autobus Cotral che operano collegamenti non solo con Roma Termini, ma anche con la stazione di Roma Tiburtina ad un prezzo di 5 Euro.

Dormire negli hotel dell’aeroporto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HelloSky (@hellosky_fiumicino_bergamo)

Non ho mai dormito all’interno di un aeroporto, quindi non sono in grado di dire se nell’Aeroporto di Roma Fiumicino ci siano aree più o meno comode dove trascorrere la notte. Ho dovuto però, in occasione di  un’offerta acquistata sui voli Roma Bordeaux, partire molto presto. Mi sono quindi posta il problema se passare la notte in un hotel di Roma e raggiungere l’aeroporto con un taxi oppure se dormire in uno dei tre hotel che si trovano nell’area aeroportuale.

Ho scoperto, infatti, che ci sono diverse possibilità per dormire in prossimità dei terminal. La prima è rappresentata dall’Hotel Hilton Rome Airport che è collegato con un tunnel sopraelevato all’aeroporto. La seconda è rappresentata dall’Hotel Hilton Garden Inn, collegato ai terminal dal servizio di navetta gratuita.

Se queste due soluzioni ti sembrano costose, puoi sempre prendere in considerazione i servizi di HelloSky che si presenta come una vera e propria lounge aeroportuale con la differenza, però, di essere localizzata al di fuori delle aree sottoposte a controlli, ma collegata ai terminal attraverso tunnel sopraelevato. Hello Sky mette a disposizione, oltre ai servizi tradizionali, anche delle camere che possono essere affittate a notte o solo per alcune ore.

All’interno dell’Aeroporto di Roma Fiumicino

L'attesa in aeroporto

L’attesa in aeroporto – Foto di oh0725 da Pixabay

Negli ultimi tre anni, l’Aeroporto di Roma Fiumicino ha conseguito il riconoscimento “Airport Service Quality Award” come miglior aeroporto d’Europa.

Io, ogni volta che ho utilizzato questo scalo (sia per lavoro che per piacere), ho apprezzato tantissimo il wifi gratuito illimitato e le numerose colonnine con prese di corrente messe a disposizione ai viaggiatori. Anche i negozi all’interno dello scalo offrono, oltre che mille tentazioni, anche un’occasione per passare un po’ di tempo a curiosare tra prodotti di grandi marche.

PER APPROFONDIRE
Vuoi leggere più articoli dedicati ai viaggi in aereo?

Qui trovi i miei consigli sui voli multidestinazione e su cosa fare in caso di ritardo aereo o di cancellazione del volo.Se invece ti interessano i miei articoli sull’organizzazione del viaggio, puoi scoprire come pianificare l’itinerario, come preparare il bagaglio, come affrontare gli imprevisti e tanti altri consigli.

 

Dimmi la tua

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.