Malaga è una città viva, in continuo movimento e in costante trasformazione. Questa sensazione la puoi percepire camminando per le vie del centro, guardando le terrazze dei vari bar e ristoranti affollate di gente a ogni ora. Dopo quasi 10 anni di frequentazione (leggi come sono arrivata a Malaga), ti racconto cosa mangiare a Malaga attraverso un elenco di piatti tipici da provare almeno una volta se vieni a visitare questo angolo di Andalusia.

Una raccomandazione importante: tutti i piatti che ti sto per illustrare per essere compresi davvero devono essere rigorosamente accompagnati da una bicchiere (caña o tubo a seconda delle dimensioni) di ottima birra andalusa. Scopri qui l’universo delle birre spagnole.

Cosa mangiare a Malaga: l’espeto de sardinas

Cosa mangiare a Malaga: l'espeto de sardinas
Cosa mangiare a Malaga: l’espeto de sardinas

Il pesce fa parte della cultura gastronomica di Malaga e entra nelle cucine degli locali praticamente ogni giorno. Tra i piatti a base di pesce l’espeto de sardinas è sicuramente il protagonista indiscusso della cucina malagueña.

Per rendertene conto fai una passeggiata lungo la spiaggia partendo dalla Playa de la Malagueta per arrivare a El Palo. Ogni ristorante nel proprio spazio esterno ha una barca riempita di sabbia all’interno della quale viene acceso un fuoco di legna per cucinare i famosi espetos che altro non sono che spiedini di sardine, freschissime, infilzate una accanto all’altra e cosparse di sale grosso.

Il sapore di questo pesce, così semplice, cotto con il fumo della legna è indescrivibile. Una cena sulla spiaggia non può iniziare senza uno o più espetos de sardinas, che in realtà sono ottimi anche come accompagnamento per un aperitivo. Essendo un piatto tradizionale, il prezzo è davvero popolare e in continua discesa mano a mano che ci si allontana dalle zone frequentate dai turisti: dai 5 ai 2 Euro per espeto.

Cosa mangiare a Malaga: l’ensalada malagueÑa

Cosa mangiare a Malaga: l'ensalada malaguena
Cosa mangiare a Malaga: l’ensalada malaguena – foto di Jose Antonio GalianoCC BY-SA 2.0

L’ensalada malagueña è un piatto fresco ed estivo, perfetto per accompagnare un aperitivo. Potrai trovarla in ogni bar de tapas o ristorante del centro. Si tratta di un’insalata fatta con pezzetti di baccalà, patate lesse, arance, olive e un po’ di cipolla. Una vera bontà!

Cosa mangiare a Malaga: l’Ajo Blanco

Cosa mangiare a Malaga: l'ajo blanco
Cosa mangiare a Malaga: l’ajo blanco – foto di cyclonebill – CC BY-SA 2.0

Considerato il clima molto caldo che caratterizza la città per gran parte dell’anno, in tutta l’Andalusia sono molto diffuse le minestre fredde, il gazpacho in primis.

A Malaga troviamo l’ajo blanco, una minestra fredda a base di pane raffermo, mandorle, aglio e olio. Si serve molto fresca accompagnata da chicchi di uva.

Cosa mangiare a Malaga: il Salmorejo o la porra antequerana

Cosa mangiare a Malaga: il salmorejo
Cosa mangiare a Malaga: il salmorejo

Analogamente all’ajo blanco, anche il salmorejo è una minestre fredda molto utilizzata a Malaga. Si prepara con pane raffermo, pomodoro, aglio, olio e un pizzico di sale. Quando si versa nel piatto per essere servita viene accompagnata con pezzettini di prosciutto crudo e uovo sodo spezzettato.

La versione chiamata porra antequerana è leggermente più densa per la maggiore quantità di pane utilizzata e contiene anche del peperone.

Cosa mangiare a Malaga: il pescaito frito

Cosa mangiare a Malaga: la frittura di pesce
Cosa mangiare a Malaga: la frittura di pesce

A Malaga non c’è cena di pesce che si rispetti senza un piatto di pescaito frito sulla tavola. Qui la frittura è una vera e propria arte e i risultati sono ottimi.

Ogni ristorante ha la propria ricetta per quanto riguarda il pesce da utilizzare, sicuramente però in una frittura di pesce degna di questo nome non possono mancare i calamari, il polipo, i gamberi, le seppie a striscioline e del pesce con polpa.

DOVE DORMIRE A MALAGA?
Io per amici e parenti che mi sono venuti a trovare a Malaga ho prenotato queste strutture e mi sono sempre trovata molto bene:
Hotel Don Curro, camere pulite e spaziose in pieno centro
IBIS Malaga Centro Ciudad, ottimo rapporto qualità/prezzo in centro
Atarazanas Malaga Boutique Hotel, proprio di fronte al famoso mercato gastronomico

Vuoi saperne di più sulla cucina spagnola? Leggi cosa ne penso delle tapas spagnole e la mia passione per il menù del dia.

Se invece stai programmando un viaggio a Malaga, non perderti queste 5 cose da fare a Malaga gratis.

Se sei alla ricerca di qualche idea per programmare le tue prossime vacanze, leggi il mio itinerario di 10 giorni in Andalusia e i miei consigli per organizzare un tour dell’Andalusia. Se poi ti servono altre informazioni, io per organizzare i miei viaggi in questo angolo di Spagna utilizzo sempre la guida della Lonely Planet dell’Andalusia.

I link blu che vedi sono dei collegamenti affiliati: se li usi per acquistare un servizio tu pagherai sempre lo stesso prezzo e io riceverò una piccola percentuale che mi aiuterà a sostenere le spese di manutenzione del blog.

12 commenti

  1. Con tutte queste cose buone devo proprio venire a Malaga prima o poi! In particolare adoro le sardine quindi penso che mi abbufferei di espeto de sardinas 🙂

  2. I miei preferiti sicuramente gli espetos di sardinas del ristorantino Lrios a Pedregalejo! Ma anche il salmorejo di Pez Tomillo non è per niente male! Mamma mia Raffaella che cosa mi hai fatto venire in mente!

  3. Che bei ricordi che mi hai fatto tornare! e che acquolina!!! Io a Malaga ho anche mangiato la paella più buona di tutta la vita, molto più che a Valencia! ahahahah

    1. Davvero?!? Non dirlo ai valenciani! 😉

  4. A me invece incuriosiscono molto le zuppe fredde…. Alla fine conosciamo tutti il gazpacho, ma vedo che ci sono anche diverse alternative! Muy bueno!

  5. Penso che tra quelle elencate proverei sicuramente il fritto misto!! Sembra assolutamente squisito!! Ci farò un pensiero a questa malaga, non sembra affatto male!!!

  6. Pesce fritto e Ajo Blanco per me tutta la vita. Io amo l’aglio da matti… l’unica controindicazione è stare, poi, in mezzo alla gente. 🙂

    1. Se vivi in Andalusia devi mangiare aglio e cipolla per sopravvivenza, altrimenti non puoi stare in un luogo chiuso con altre persone! 😉

  7. Appena tornata dall’Andalusia e ho provato di tutto e di più, tanto che tre paia di pantaloni non mi entrano più! Il Salmorejo lo sogno ancora di notte!

Dimmi la tua

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.