Dove mangiare a Londra

Dove mangiare a Londra: idee per mangiare bene senza spendere una fortuna

Londra è senza dubbio una metropoli piuttosto costosa. Quando organizzo un viaggio a Londra (qui trovi il racconto del mio ultimo fine settimana a Londra) cerco di pianificare tutto nei minimi dettagli con l’obiettivo di contenere al minimo le spese inutili. Se però risparmiare su dove dormire è più difficile (ma non impossibile!), con qualche accorgimento diventa fattibile spendere il giusto sul cibo. Vediamo allora dove mangiare a Londra per rimanere soddisfatti senza spendere una fortuna.

Come mi organizzo per mangiare a Londra

Dove mangiare a Londra

Dove mangiare a Londra

Quando viaggio non amo perdere troppo tempo per decidere dove mangiare. Per questo cerco di organizzarmi in anticipo, informandomi sulle varie possibilità e facendomi un’idea di massima del programma e dei ristoranti che posso trovare in zona.

Quando vado a Londra seguo sempre un cliché piuttosto rodato. Se possibile, scelgo un hotel con prima colazione inclusa, in modo da uscire già pronta per l’esplorazione. Se dormo in un appartamento, mi organizzo per fare la colazione a casa.

Per pranzo opto per qualcosa di veloce: qualche delizia in un food market, un panino da mangiare in uno dei parchi di Londra, un pranzo in un fast food, anche se confesso di avere un debole per le caffetterie dei musei di Londra (che non sempre sono economiche!).

Per la cena invece opto per un piatto completo in un pub caratteristico o un menù in un ristorante di cucina etnica, indiano o thailandese primi tra tutti.

Dove scelgo di mangiare a Londra

Di seguito puoi trovare alcune idee per mangiare a Londra. Sono posti che ho testato più volte e che non mi hanno mai deluso.

Eat.

EAT. è una catena di fast food che serve panini, insalate, zuppe e alcuni piatti caldi preparati freschi ogni giorno. Ci sono decine e decine di sedi disseminate in ogni quartiere di Londra. L’offerta è molto simile a quella di Pret a Manger. Io adoro le loro zuppe e i loro piatti di derivazione asiatica perché sono gustosi e dai sapori ben bilanciati. Anche le pie sono discrete, mentre un po’ meno degni di nota sono i panini. I prezzi si aggirano attorno alle 5 sterline.

The Food Hall at Selfridges

Questo paradiso per gli amanti del cibo occupa il piano terra dei grandi magazzini Selfridges tra Oxford Street e Orchard Street. Al suo interno, Selfridges Food Hall ospita numerosissimi stand dove è possibile comprare qualsiasi tipo di cibo: dalle materie prime fresche ai piatti pronti delle cucine di tutto il mondo. Scegli il banco con il tuo cibo preferito, ordina quello che vuoi, decidi se mangiarlo lì o portarlo via: il gioco è fatto! Questo posto è perfetto per una pausa pranzo veloce ma gustosa. il prezzo chiaramente può variare molto a seconda di cosa ordini. Io ho sempre mangiato spendendo tra le 5 e le 10 sterline.

Borough Market

Dove mangiare a Londra: gli hamburgher del Borough Market

Dove mangiare a Londra: gli hamburger del Borough Market

Ti ho già raccontato della mia passione per i mercati gastronomici. Se parliamo di dove mangiare a Londra non possiamo non citare il Borough Market. Questo celebre mercato gastronomico, aperto dal lunedì al sabato, ospita al suo interno un’infinità di stand dove provare del cibo genuino e preparato al momento. Io sono una fedelissima degli hamburger che a seconda della farcitura costano tra le 5 e le 8 sterline.

The Draft House

Dove mangiare a Londra: degustazione di birre a The Draft House - Tower Bridge

Dove mangiare a Londra: degustazione di birre a The Draft House – Tower Bridge

The Draft House è una catena di una dozzina di pub distribuiti nelle principali zone di Londra. Qui è possibile degustare delle ottime birre e mangiare tipico cibo inglese. I prezzi degli hamburger e delle insalate si aggirano attorno alle 10 sterline, mentre i piatti per stuzzicare tra le 2 e le 5 sterline. Io ho provato quello vicino al Tower Bridge e sono rimasta così soddisfatta da ritornarci.

Wagamama

Wagamama è una catena di ristoranti di cucina asiatica. I 30 e più ristoranti sono distribuiti tra i quartieri di Londra. Io ho provato quello di Covent Garden e quello di Knightsbridge. Offrono una vasta scelta di piatti asiatici: dal ramen ai gyoza, dai noodles ai curry. I prezzi vanno dalle 6 alle 14 sterline per piatto.

V&A café

Refreshment Rooms #vamuseum

A post shared by V&A Cafe (@va_cafe) on

Come ti ho detto ho un debole per le caffetterie dei musei e quella del Victoria&Albert Museum mi ha conquistata. in primo luogo per la location molto suggestiva, in secondo luogo con alcuni piatti molto gustosi. I piatti principali accompagnati da due contorni di verdure costano tra le 9 e le 13 sterline, mentre i panini accompagnati da due tipi di insalate costano attorno alle 7 sterline. Se consideri che il biglietto per accedere al museo è gratuito, perché non viziarsi un po’ e mangiare in una location molto bella?

La parola ora passa a te…

Queste sono le mie opzioni per mangiare a Londra, ora però sono curiosa di conoscere le tue. Fammi sapere quali sono i tuoi ristoranti preferiti a Londra: sono sempre alla ricerca di nuovi posti da provare e fare miei!

Come ho scritto prima, risparmiare sul costo del soggiorno a Londra non è semplice, ultimamente però ho scoperto un hotel che è diventato subito la mia prima scelta quando vado nella capitale inglese: vieni a scoprire i miei consigli su dove dormire a Londra!

Trasferimento Aeroportuale Stansted

13 pensieri su “Dove mangiare a Londra: idee per mangiare bene senza spendere una fortuna

    • rafaroundtheworld ha detto:

      In realtà hanno uno strano modo di gestire la loro disponibilità su Booking. Anch’io ultimamente ho trovato sempre tutto esaurito e allora ho chiamato per chiedere. Dicono che aprono la disponibilità di 3 mesi in 3 mesi perché vogliono evitare le cancellazioni (…da albergatrice ho qualche dubbio circa questa strategia 😉 )

    • rafaroundtheworld ha detto:

      Il Pret a Manger lo metterei a livello dell’EAT. Solo che l’ho frequentato meno perché l’EAT. mi ha conquistata con i suoi piatti di derivazione asiatica. Ma l’esperta su Londra sei tu! 😉 Comunque il V&A Café mi ha convinto, tanto che ci sono tornata anche senza visitare il museo!

  1. Carola Sproloquier ha detto:

    Ti ringrazio per questo post. Sto progettando di andare ad agosto con mia figlia e il mio pensiero principale è proprio dove fermarci a mangiare, considerato che già volo ad agosto, dormire, spostarsi, andare per musei e London Eye richiede un esborso non indifferente. Mi segno soprattutto i posti intorno a Covent Graden e il Borough Market, scoperto da poco ma mai stata! 🙂

  2. Giulia ha detto:

    Ciao Raf! Io a Londra ci vivo da quasi 2 anni. Io personalmente amo i mercati che sono ottima soluzione con ogni tipo di meteo 😀 ho visto che hai leencato Borough Market, ce ne sono tanti altri ho scritto un articolo sul mio blog coi miei preferiti 🙂

Dimmi la tua

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.