Birrogastronomia di Gand: 4 posti da non perdere

Qualche giorno fa vi ho raccontato del mio soggiorno a Gand, lasciando però in sospeso il lato gastronomico del viaggio: tra birre artigianali, gaufres e frites è difficile tornare a casa senza qualche chiletto in più!

Un brindisi imprescindibile, Gand

Ora sono qui per parlarvi di 4 posti che, per motivi diversi, a me sono piaciuti tantissimo:

Amadeus 2 (Gouden Leeuwplein 7) per una cena informale
Si tratta di una catena belga di ristoranti (11 in tutto il Belgio) la cui specialità sono le costine di maiale (ribs) da mangiare a volontà e da accompagnare con fiumi di birra. Questo sarebbe un posto dal quale, a priori, fuggirei a gambe levate: un franchising, all you can eat e molto turistico….. Bene, in questo caso sono contenta di aver messo da parte i miei pregiudizi ed essere entrata: ho trovato un ristorante dagli arredi molto accoglienti, con un’atmosfera viva ma non esageratamente caotica, la carne e i contorni sono stati buoni e il conto onesto. Ci tornerei!

Groot Vleeshuis (Groentenmarkt 7) per un pranzo veloce
Un altro posto interessante, adatto per una pausa pranzo, sorge all’interno del medievale mercato della carne e nell’attuale Centro di promozione dei prodotti tipici delle Fiandre orientali. Dalla decorazione degli ambienti alla possibilità di comprare alcuni dei famosi prodotti locali, questo luogo merita sicuramente una visita anche senza fermarsi a mangiare. Se però avvertite un languorino, non esitate a fermarvi!

De Dulle Griet (Vrijdagmarkt 50) 
Una meta imperdibile per gli amanti della birra. Si affaccia sulla piazza del mercato e offre anche una terrazza all’aperto, ma il meglio questo pub lo offre al suo interno: gli arredi, l’atmosfera e l’amplissima offerta di birre, ognuna servita con il proprio bicchiere. Attenzione, però, a tutti gli amanti della birra Kwak: in questo posto si serve nel classico e tanto ambito bicchiere da litro per cui per evitare furti vi chiederanno come cauzione una scarpa che isseranno in un cesto sul soffitto! 😉

‘t Galgenhuisje (Groentenmarkt 5)
Questo piccolo bar (si dice sia il più piccolo della città) occupa un angolo dell’antico mercato medievale (di cui vi ho parlato poco fa) e nonostante le dimensioni sembra essere uno dei punti di riferimento della città. Che sia nella terrazza all’aperto e in uno dei 5 tavolini all’interno, ogni occasione è buona per fermarsi ad assaporare una birra e se ci andrete più volte vi accorgerete che le facce dei locali sono sempre le stesse e vi sentirete un po’ come a casa!

Questi sono i miei top 4 per un tour gastronomico (direi low budget) di Gand. Sicuramente, vista l’enorme offerta della città, avrò tralasciato qualcosa….primo tra tutti i vari chioschi che vendono le patate fritte e dove, come testimoniano le foto, ho fatto la coda per provare tutte le versioni delle famose frites!

7 pensieri su “Birrogastronomia di Gand: 4 posti da non perdere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...